in Caritas

Corso di inizio servizio civile universale

Attività che ha coinvolto le diocesi di Cosenza, Rossano e San Marco Argentano

Dal 9 all’11 Giugno del 2021 si è svolto presso la struttura della Colonia “San Benedetto” di Cetraro marina, il corso di formazione generale di inizio servizio per i volontari del servizio civile universale svolto presso le caritas di Cosenza, Rossano e San Marco Argentano.
I giovani del Servizio Civile Universale presso la Caritas di San Marco Argentano – Scalea sono stati impegnati nella conoscenza dello statuto e dei principi della Caritas, la quale quest’anno festeggia cinquant’anni di fondazione, e nella scoperta degli altri partendo dalla consapevolezza e dalla conoscenza di se stessi. Durante i tre giorni, attraverso diverse testimonianze hanno compreso come la Caritas non è solo aiuto materiale, ma anche amore, ascolto, educazione, fratellanza, unione: «la Caritas è un insieme di cuori che battono per altri cuori».
«Nei giorni trascorsi insieme – affermano i giovani coinvolti – tra laboratori e momenti conviviali, abbiamo avuto modo di confrontarci e scoprirci l’uno l’altro. Abbiamo conosciuto mondi diversi e abbiamo sperimentato quanto è bella l’unità nella diversità.
Inoltre, abbiamo avuto modo di scoprire anche un pezzo della nostra terra ovvero il “Museo dei Bretti e del Mare” nel centro storico di Cetraro. Il museo riguarda in prevalenza la facies più significativa del comprensorio cetrarese, ovvero quella che illustra il momento più significativo della presenza umana nell’antichità, vale a dire tra IV e III secolo a.C.
Alla fine di questo primo momento formativo, il verbo che ci portiamo a casa è “scoprire”: noi stessi, gli altri e il nostro territorio».