SERVO DI DIO

Centro Diocesano Vocazioni
Monsignor Agostino Ernesto Castrillo

DIOCESI

La Diocesi di San Marco si affaccia alla storia con i Normanni alla metà dell'XI sec., il cui processo di latinizzazione da loro avviato in Calabria ne sancisce il reinserimento nell'alveo dell'occidente europeo.

Il Vescovo

NEWS
dal SIR

Biografia

Mons. Leonardo Bonanno è nato a San Giovanni in Fiore, nella Arcidiocesi di Cosenza-Bisignano, il 18 Ottobre 1947, ha frequentato gli studi liceali e teologici presso il Seminario Regionale “San Pio X” di Catanzaro.

Ordinato sacerdote il 27 Giugno 1971, ha conseguito la laurea il Filosofia presso l’Università degli Studi della Calabria e il dottorato in Diritto Canonico alla Pontificia Università Lateranense.

E’ stato Vice Rettore e docente presso il Seminario Diocesano; Vicario parrocchiale al Sacro Cuore di Cosenza, Parroco a S. Barbara in Rovito e a Sant’Aniello in Cosenza.

Docente presso le Scuole Statali, a Cosenza ha insegnato Religione all'Istituto Tecnico “Pezzullo” e Filosofia e Storia al Liceo Classico ”B. Telesio”.

Già Vicario Giudiziale e Vicario per il Clero, Rettore del Seminario Teologico “Redemptoris Custos” dell'Arcidiocesi, dal 2001 è Cappellano di Sua Santità e, dal 203, Canonico del Capitolo Metropolitano.

Da circa vent’anni è Giudice presso il Tribunale Ecclesiastico Calabro e da cinque Vicario Generale.

E’ autore di saggi sui Sinodi Diocesani e sulla Storia del Movimento Cattolico in Italia Meridionale.

Il 7 gennaio 2011 è stato nominato dal papa Benedetto XVI vescovo della diocesi di San Marco Argentano-Scalea e consacrato il 25 marzo dello stesso anno dall'arcivescovo metropolita di Cosenza-Bisignano, Salvatore Nunnari.

Agenda pastorale del Vescovo
Sant'Angela Merici, vergine, che dapprima prese l'abito del Terz'Ordine di San Francesco e radunò delle giovani da formare alle opere di carità; quindi, istituì sotto il nome di sant'Orsola un Ordine femminile, cui affidò il compito di cercare la perfezione di vita nel mondo e di educare le adolescenti nelle vie del Signore; infine, a Brescia rese l'anima a Dio. http://liturgia.silvestrini.org/santo/126.html
Sant'Angela Merici, vergine, che dapprima prese l'abito del Terz'Ordine di San Francesco e radunò delle giovani da formare alle opere di carità; quindi, istituì sotto il nome di sant'Orsola un Ordine femminile, cui affidò il compito di cercare la perfezione di vita nel mondo e di educare le adolescenti nelle vie del Signore; infine, a Brescia rese l'anima a Dio. http://liturgia.silvestrini.org/santo/126.html
Sant'Angela Merici, vergine, che dapprima prese l'abito del Terz'Ordine di San Francesco e radunò delle giovani da formare alle opere di carità; quindi, istituì sotto il nome di sant'Orsola un Ordine femminile, cui affidò il compito di cercare la perfezione di vita nel mondo e di educare le adolescenti nelle vie del Signore; infine, a Brescia rese l'anima a Dio. http://liturgia.silvestrini.org/santo/126.html
Sant'Angela Merici, vergine, che dapprima prese l'abito del Terz'Ordine di San Francesco e radunò delle giovani da formare alle opere di carità; quindi, istituì sotto il nome di sant'Orsola un Ordine femminile, cui affidò il compito di cercare la perfezione di vita nel mondo e di educare le adolescenti nelle vie del Signore; infine, a Brescia rese l'anima a Dio. http://liturgia.silvestrini.org/santo/126.html