SERVO DI DIO

Centro Diocesano Vocazioni
Monsignor Agostino Ernesto Castrillo

DIOCESI

La Diocesi di San Marco si affaccia alla storia con i Normanni alla metà dell'XI sec., il cui processo di latinizzazione da loro avviato in Calabria ne sancisce il reinserimento nell'alveo dell'occidente europeo.

Il Vescovo

NEWS
dal SIR

Caritas Diocesana

Direttore Diocesano:
Sac. Coppa don Michele
Sede:
Piazza San Francesco, 10
87018 San Marco Argentano (CS)
Contatti:
e-mail sanmarcocaritas@tin.it
tel. 0984/513273 interno 6
Equipe Diocesana Caritas:
Vice direttore: Sac. Caparelli don Silvano
Segretario d'equipe: Diac. Candia Fedele
Segretario generale: Sig. Gaetano Sciortino
  • Responsabile Mondialità: Diac. Tullio Di Cianni
  • Responsabile Promozione Caritas: Sig. Gaetano Sciortino (segreteria Caritas)
  • Responsabile Promozione Umana: Sig. Forestiero Franco
Responsabile Servizio Civile -
Coordinamento CdA
Sig. Vincenzo Bova
Formatrice Servizio Civile -
Osservatorio delle Risorse e delle Povertà -
Responsabile progettazione Cei 8x1000
Sig.ra Carmen Paladino
La Caritas Diocesana è un organismo pastorale che ha come scopo quello di promuovere la testimonianza della Carità nella comunità ecclesiale diocesana, specie parrocchiali, in forme consone ai tempi e ai bisogni, in vista dello sviluppo integrale dell'uomo, della giustizia sociale e della pace, con particolare attenzione agli ultimi e con prevalente funzione pedagogica. La Caritas è lo strumento ufficiale della Diocesi per la promozione e il coordinamento delle iniziative caritative e assistenziali.
Compiti:
  • Coltivare nella comunità diocesana il senso della Carità e anche l'impegno a tradurlo in interventi concreti; impegnarsi a fare in modo che l’Amore preferenziale per i poveri, gli ultimi, i soli, ( Promozione Umana ) esigenza intrinseca del Vangelo, sia un criterio di discernimento pastorale per tutta la pastorale diocesana.
  • Promuovere, sostenere ed armonizzare le Caritas parrocchiali, assicurandone l'indirizzo pastorale, la formazione e l'accompagnamento secondo le indicazioni di Caritas Italiana. ( Laboratorio di Promozione Caritas).
  • Curare il coordinamento delle iniziative caritative e assistenziali, operando in collaborazione con gli altri Uffici ed Organismi di pastorale diocesana e con Caritas Italiana.
  • Mantenere rapporti con le Istituzioni Civili preposte ad attività socio-assistenziali.
  • Indire, organizzare e coordinare interventi nelle diverse situazioni di emergenza.
  • Promuovere studi e ricerche su bisogni e risorse ( Osservatorio delle Risorse e delle Povertà). Propone e realizza percorsi e progetti di prevenzione alle varie dipendenze (sostanze stupefacenti, alcool, ludopatia) nelle scuole e nelle parrocchie, organizza inoltre percorsi di prevenzione all'usura.
  • Sostenere e promuovere il volontariato, specialmente se di iniziativa cristiana.
  • Preparare e presentare progetti Cei 8x1000 Caritas con lo scopo di realizzare "Opere Segno".
  • Coltivare l'attenzione ai problemi dello sviluppo dei paesi del Terzo Mondo (Promozione Mondialità) e, quindi, promuovere le opere in suo favore; in particolare con iniziative volte a favorire l'educazione alla Pace e alla Solidarietà tra i popoli.
  • Promuovere progetti di Servizio Civile promossi e coordinati dalla Caritas diocesana, che vogliono essere per i giovani un'occasione per contribuire al bene comune ed allo stesso tempo un percorso di crescita personale e comunitario nei valori della Pace, Solidarietà e Giustizia.
I Centri di Ascolto Foraniali:
San Marco Argentano
Piazza San Francesco 10
Aperto:
Mercoledì dalle ore 10:00 alle 12:00 (Segreteria)
Giovedì dalle ore 10:00 alle ore 12:00 (Centro di Ascolto)
Belvedere Marittimo
Via Lungomare Mons. Erminio Tocci
Aperto:
Martedì dalle ore 16:00 alle ore 18:00 (Centro di Ascolto)
Venerdì dalle ore 10:00 alle ore 12:00 (Centro di Ascolto)
Scalea
Parrocchia San Giuseppe Lavoratore
Aperto:
Lunedì dalle ore 17:00 alle ore 19:00 (Centro di Ascolto)
Venerdì dalle ore 10:00 alle ore 12:00 (Centro di Ascolto)
"Opere Segno" Caritas presenti in Diocesi
  • Casa Mia – Bonifati (Casa di accoglienza e residenza per anziani).
  • Casa della Carità Giovanni XXIII - Sant'Agata d'Esaro (Casa di accoglienza e residenza per anziani).
  • Mensa dei poveri cittadina (Scalea).
  • Mensa dei poveri parrocchia Maria SS. del Rosario di Pompei (Belvedere).
Progetto Benin
Agenda pastorale del Vescovo
Sant'Angela Merici, vergine, che dapprima prese l'abito del Terz'Ordine di San Francesco e radunò delle giovani da formare alle opere di carità; quindi, istituì sotto il nome di sant'Orsola un Ordine femminile, cui affidò il compito di cercare la perfezione di vita nel mondo e di educare le adolescenti nelle vie del Signore; infine, a Brescia rese l'anima a Dio. http://liturgia.silvestrini.org/santo/126.html
Sant'Angela Merici, vergine, che dapprima prese l'abito del Terz'Ordine di San Francesco e radunò delle giovani da formare alle opere di carità; quindi, istituì sotto il nome di sant'Orsola un Ordine femminile, cui affidò il compito di cercare la perfezione di vita nel mondo e di educare le adolescenti nelle vie del Signore; infine, a Brescia rese l'anima a Dio. http://liturgia.silvestrini.org/santo/126.html
Sant'Angela Merici, vergine, che dapprima prese l'abito del Terz'Ordine di San Francesco e radunò delle giovani da formare alle opere di carità; quindi, istituì sotto il nome di sant'Orsola un Ordine femminile, cui affidò il compito di cercare la perfezione di vita nel mondo e di educare le adolescenti nelle vie del Signore; infine, a Brescia rese l'anima a Dio. http://liturgia.silvestrini.org/santo/126.html
Sant'Angela Merici, vergine, che dapprima prese l'abito del Terz'Ordine di San Francesco e radunò delle giovani da formare alle opere di carità; quindi, istituì sotto il nome di sant'Orsola un Ordine femminile, cui affidò il compito di cercare la perfezione di vita nel mondo e di educare le adolescenti nelle vie del Signore; infine, a Brescia rese l'anima a Dio. http://liturgia.silvestrini.org/santo/126.html