SERVO DI DIO

Centro Diocesano Vocazioni
Monsignor Agostino Ernesto Castrillo

DIOCESI

La Diocesi di San Marco si affaccia alla storia con i Normanni alla metà dell'XI sec., il cui processo di latinizzazione da loro avviato in Calabria ne sancisce il reinserimento nell'alveo dell'occidente europeo.

Il Vescovo

NEWS
dal SIR

Cronotassi dei Vescovi

Diocesi di San Marco

  1. AULALIO (100?)
  2. GODOINO (1087)
  3. GUGLIELMO (1157)
  4. RUBEN (1171-1183)
  5. UNFREDO (1193-1199)
  6. NICOLA (1205)
  7. ANDREA (1216-1236)
  8. MARIO (1256)
  9. FABIANO (1256-1272)
  10. MIRABELLO canonico della Cattedrale di San Marco (1272-1275)
  11. PIETRO da Morano (1275-1280)
  12. FRANCESCO da Taverna (1280-1281)
  13. MARCO canonico della Cattedrale di San Marco (1282-1286)
  14. MANFREDO canonico della Cattedrale di Cosenza (1286-1321)
  15. TOMMASO (1321-1348)
  16. BERTUCCIO da Cetraro (1348-1349)
  17. GIOVANNI canonico della Cattedrale di Cassano (1349-1374)
  18. NICOLA (1374-1379)
  19. FILIPPO DE LIGORIO E PIETRO RONCELLA (1380-1384)
  20. TOMMASO DE MARIS (1399)
  21. DOMENICO DE SORA (1399-1400)
  22. GIACOMO (1400)
  23. MANERIO (1400-1404)
  24. LUDOVICO EMBRIACO DE BRANCACCIA (1404-1435)
  25. ANTONIO CALà canonico della Cattedrale di Rossano (1435-1446)
  26. GOFFREDO DE CASTRO di Tropea (1473- 1484)
  27. QUINTILIO DE’ ZENONE di San Martino di Raparo diocesi di Anglona e Tursi (1484-1514)
  28. LUIGI DE AMATO di Amantea (1514-1518)
  29. LUIGI ALFERIO di Cortona (1520-1530)
  30. CORIOLANO MARTIRANO da Cosenza (1530-1557)
  31. GIOVANNI ANTONIO DELLA TOLFA napoletano (1557-1561)
  32. PIETRO DELLA TOLFA (1562)
  33. FABRIZIO LANDRIANO milanese (1562-1568)
  34. GUGLIELMO SIRLETO da Guardavalle diocesi di Squillace (1566-1569)
  35. ORGANTINO SCAROLI da Taverna (1569-1572)
  36. IPPOLITO BOSCO da Savona (1572-1576)
  37. MATTEO GUERRA da Cosenza (1576-1578)
  38. GIOVANNI GRIGNETTA da Sessa Aurunca (1578-1585)
  39. MARCO ANTONIO DEL TUFO napoletano (1585)
  40. GIOVANNI MARIA D’ALESSANDRO da Urbino (1585)
  41. FRANCESCO A. D’AFFLITTO napoletano (1585-1586)
  42. ANTONIO MIGLIORI d’Acquaviva (1586-1591)
  43. LUDOVICO ALFERIO da Milano (1591-1594)
  44. GIOVANNI GIROLAMO PISANI di Massalubrense (1594-1602)
  45. AURELIO NOVARINO da Cremona (1602-1607)
  46. GIOVANNI VINCENZO CONSACCO di Amelia (Terni) (1607-1613)
  47. GABRIELE NARI romano (1613-1623)
  48. GIOVANNI BATTISTA INDELLI da Monopoli (1624-1630)
  49. CONSALVO CAPUTI di Massalubrense (1630-1633)
  50. DEFENDENTE BRUSATI di Novara (1633-1647)
  51. GIACINTO CEOLO romano (1648-1649)
  52. TEODORO FANTONI milanese (1652-1684)
  53. ANTONINO PAPA calabrese (1685-1687)
  54. PIETRO ANTONIO D’ALESSANDRO di Galatina di Puglia (1688-1693)
  55. FRANCESCO MARIA FEDERICO GARAFA napoletano (1694-1704)
  56. MATTEO GENNARO SIBILLA della diocesi di Aquino (1704-1717)
  57. BERNARDO CAVALIERE napoletano (1718 -1728)
  58. ALESSANDRO MAGNO di Cosenza (1728-1745)
  59. MATTEO SACCO di Motta Santa Lucia (Catanzaro) (1745-1746)
  60. NICOLA BRESCIA da Stilo (Reggio Calabria) (1747-1768)
  61. BALDASSARRE DE MONCADA di Reggio Calabria (1768-1789)
  62. REGINALDO COPPOLA di Altomonte (1797 -1810)

Diocesi di San Marco e Bisignano

  1. PASQUALE MAZZEI di Fuscaldo (1819-1823)
  2. FELICE GRECO di Catanzaro (1824-1840)
  3. MARIANO MARSICO di Latronico (Potenza) (1842-1846)
  4. LIVIO PARLADORE di Orsogna (Chieti) (1849-1888)
  5. STANISLAO MARIA DE LUCA di Polignano a Mare (Bari) (1888-1895)
  6. CARLO VINCENZO RICOTTA di Foggia (1896-1909)
  7. SALVATORE SCANU di Ozieri (Sassari) (1909-1932)
  8. DEMETRIO MOSCATO di Gallina (Reggio C.) (1932-1944)
  9. MICHELE RATENI di Petrella Tifernina (Campobasso) (1945-1953)
  10. AGOSTINO ERNESTO CASTRILLO di Pietravairano (Caserta) (1953-1955)
  11. LUIGI RINALDI di Napoli (1955-1977)

Diocesi di San Marco Argentano-Scalea

  1. AUGUSTO LAURO di Tarvisio (Udine) (1979-1999)
  2. DOMENICO CRUSCO di Grisolia (1999 - 2011)
  3. LEONARDO BONANNO di San Giovanni in Fiore (2011-ad oggi)
Agenda pastorale del Vescovo
Sant'Angela Merici, vergine, che dapprima prese l'abito del Terz'Ordine di San Francesco e radunò delle giovani da formare alle opere di carità; quindi, istituì sotto il nome di sant'Orsola un Ordine femminile, cui affidò il compito di cercare la perfezione di vita nel mondo e di educare le adolescenti nelle vie del Signore; infine, a Brescia rese l'anima a Dio. http://liturgia.silvestrini.org/santo/126.html
Sant'Angela Merici, vergine, che dapprima prese l'abito del Terz'Ordine di San Francesco e radunò delle giovani da formare alle opere di carità; quindi, istituì sotto il nome di sant'Orsola un Ordine femminile, cui affidò il compito di cercare la perfezione di vita nel mondo e di educare le adolescenti nelle vie del Signore; infine, a Brescia rese l'anima a Dio. http://liturgia.silvestrini.org/santo/126.html
Sant'Angela Merici, vergine, che dapprima prese l'abito del Terz'Ordine di San Francesco e radunò delle giovani da formare alle opere di carità; quindi, istituì sotto il nome di sant'Orsola un Ordine femminile, cui affidò il compito di cercare la perfezione di vita nel mondo e di educare le adolescenti nelle vie del Signore; infine, a Brescia rese l'anima a Dio. http://liturgia.silvestrini.org/santo/126.html
Sant'Angela Merici, vergine, che dapprima prese l'abito del Terz'Ordine di San Francesco e radunò delle giovani da formare alle opere di carità; quindi, istituì sotto il nome di sant'Orsola un Ordine femminile, cui affidò il compito di cercare la perfezione di vita nel mondo e di educare le adolescenti nelle vie del Signore; infine, a Brescia rese l'anima a Dio. http://liturgia.silvestrini.org/santo/126.html